LA NOSTRA CUCINA

Grande attenzione viene dedicata alle materie prime che sono sempre di altissima qualità e rigorosamente salentine, dalle verdure selvatiche al pesce di Gallipoli, dall’olio extra vergine d’oliva ai gamberi viola di Gallipoli; tutto arriva direttamente dal Salento, frutta e ortaggi vengono prodotti nel massimo rispetto della natura, secondo i dettami dell'agricoltura biologica, sono verdure di stagione e primizie dell'orto, con culture e sementi autoctone; non mancano poi le verdure spontanee, come le “paparine”, piante spontanee del papavero. Il pesce proviene direttamente dalla flotta peschereccia di Gallipoli.   

 
Nessun Amore è più sincero dell’Amore per il cibo
— George Bernard Shaw

Il menù de I Salentini è fedele alla cucina salentina tradizionale, rispettando le ricette di una volta, le stesse delle antiche famiglie di pescatori. La scelta si divide tra mare, anche a seconda della condizioni atmosferiche, e campagna, seguendo la stagionalità. Alcuni ingredienti sono identificati con Presidio Slow Food, come le Fave di Carpino del puré di fave bianche con cicoria, il Caciocavallo Podolico del Gargano, il Capocollo di Martina Franca. Tra le specialità della cucina, la minestra di cicorina selvatica con cotiche di maiale, le polpette al sugo della nonna con la ricotta schianta sono tra le più tipiche, ma, per chi ama il sapori forti, la trippa o il fegato di pescatrice sono assolutamente da provare. A pranzo è possibile scegliere proposte light, proprie della Salumeria Ittica salentina, come la bresaola di pesce spada, il s.daniele di tonno, la mortadella di bottarga. Tradizione e innovazione si fondono insieme alla fantasia della cucina locale, elaborata, ricca, ma mai pesante. La proposta dei dolci salentini è ampia, dal Pasticciotto allo Spumone salentino, ai Fichi mandorlati e tostati con ripieno di mandorle e cannella.

La cantina del bistrot è una piccola cambusa di vini autoctoni salentini e pugliesi, dal Negramaro Primitivo al Bianco d’Alessano fino ai vini autoctoni ormai quasi dimenticati, come il Sussumaniello.